PROZONE powered by Tophost
  Home   Forum   Regolamento Help Login Registrati   *
Statistiche
Utenti
Utenti Totali: 1707
Ultimo utente: xal
Statistiche
Posts Totali: 29470
Topics Totali: 3404
Online Oggi: 51
Presenze Massime Online: 559
(23 Luglio 2008, 14:24:28)
Utenti Online
Utenti: 0
Visitatori: 48
Totale: 48
Siti amici
Design & Multimedia

Dire e Fare il blog che ti aiuta

Wordpress
Pagine: [1]
 
Autore Topic: Quanto far pagare un sito OpenCart?  (Letto 409 volte)
Eugene
Nuovo Utente
**
Posts: 18


Quanto far pagare un sito OpenCart?
« il: 28 Giugno 2010, 20:04:35 »

Buonasera.

So già che rispondere a questa domanda sia quanto mai difficile ma mi auguro, perlomeno, di ricevere dei validi consigli su come valutare un sito OpenCart.
Finora mi sono occupato della realizzazione di siti senza avvalermi di strutture preesistenti e soprattutto gratuite (Joomla, OpenCart, OsCommerce, ecc.).
Questo mi ha sempre costretto ad applicare dei prezzi non sempre abbordabili, facendomi perdere anche alcuni lavori. Non tutti sono disposti a spendere dai 4000 euro in su per un sito di ecommerce.
Da poco mi sono però avvicinato a OpenCart ed ho già realizzato un primo progetto. Trattandosi però dell'attività di un amico l'aspetto economico è stato gestito in maniera "informale".
Adesso però vorrei poter proporre questo sistema ai miei clienti, ma non ho idea delle tariffe da applicare. In giro ho trovato persino aziende che realizzano gratuitamente dei siti con OpenCart chiedendo solamente una percentuale sugli incassi, ma io vorrei evitare questa soluzione. Potrei eventualmente prevedere una soluzione ibrida, ovvero un costo minimo d'avvio più una percentuale sul fatturato del primo anno.
Però vorrei anche essere in grado di dare una valutazione al lavoro che, per quanto utilizzi una risorsa gratuita, richiede comunque l'intervento dello sviluppatore.

Ogni consiglio ed opinione è bene accetta.

Grazie e buona serata.
Loggato

<-- Fare o non fare, non c'è provare -->

www.yodastudio.com
segui YODA Studio su facebook
Volverine
Visitatore
Re: Quanto far pagare un sito OpenCart?
« Risposta #1 il: 28 Giugno 2010, 20:27:31 »

ciao,
secondo me devi fare una stima delle ore che ti servono per personalizzare opencart e poi fai un conteggio di massima su quelle. se ad esempio ti servono cinque giorni (40 ore), moltiplicherai questo per la tua tariffa (che mi pare di capire già hai, perché hai indicato dei prezzi per i lavori "da zero" e probabilmente il conteggio lo hai fatto nello stesso modo).
non credo ti si possa dare una stima, perché la personalizzazione può richiedere più o meno tempo e poi le tariffe variano in base al luogo in cui lavori (io a distanza di 100KM ho trovato tariffe differenti).


bye
Loggato
Eugene
Nuovo Utente
**
Posts: 18


Re: Quanto far pagare un sito OpenCart?
« Risposta #2 il: 29 Giugno 2010, 09:44:08 »

Buongiorno Volverine.

La mia prima intenzione era quella di utilizzare un criterio analogo a quello da indicato (che poi è anche il più ovvio), ma quando mi sono reso conto che il sito fatto per un mio amico, che ho usato come "banco di prova", l'ho realizzato praticamente in due giorni, ho avuto un po' di esitazione.
E' pur vero che la tariffa giornaliera può variare da 80 a 800 euro (ed anche oltre) tenendo conto di vari fattori (non ultimo il luogo geografico), però non vorrei correre il rischio di valutare male il lavoro fatto.
Inolte, e questa è una delle cose che mi preoccupano di più, è il fatto che "qualcuno" possa mettere una pulce nell'orecchio del cliente sul fatto di aver speso troppo per un lavoro basato su una risorsa gratuita a rendermi così incerto.
Forse mi sto creando troppi scrupoli, dovrei essere più rilassato ed andare avanti a testa bassa.

Quello che potrebbe aiutarmi, tanto per farmi un'idea dei prezzi che ci sono in giro, è sapere quanto si fa pagare chi realizza un sito di ecommerce con OpenCart, tenendo conto sia della struttura che offre il servizio (freelance o agenzia che sia) sia del luogo.
Anche delle cifre approssimative potrebbero aiutare.

Grazie e buona giornata.
Loggato

<-- Fare o non fare, non c'è provare -->

www.yodastudio.com
segui YODA Studio su facebook
lacellula
Moderatore
*
Posts: 1 138


Re: Quanto far pagare un sito OpenCart?
« Risposta #3 il: 29 Giugno 2010, 10:05:27 »

Eugene, il discorso è secondo me molto articolato. Condivido in pieno quanto detto da Volverine e vorrei aggiungere un paio di considerazioni:

  • Secondo te, il tuo amico, quanto volume di traffico può generare? Pensi che sia un e-commerce spinto o amatoriale? Nel primo caso la tariffa, a mio avviso deve essere più importante. Credo che questo aspetto sia da tenere in considerazione.
  • Una volta realizzato lo shop che accordi prendi per la manutenzione o per gli aggiornamenti del sito? Se ti accordi per una tariffa forfettaria, ad esempio a fronte di xxx euro fai il set-up e piccole migliorie del sito, calcola pure il lavoro futuro che ci sarà da fare. Altrimenti a fronte di una cifra più bassa ti potresti far pagare i futuri aggiornamenti

Così, su due piedi, è difficile stabilire una cifra. Come tu giustamente fai notare c'è pure il rischio che il cliente/amico possa pensare "Ehi! Ma se OpenCart è gratuito perché mi hai fatto pagare?". In questo caso, secondo me, devi preventivamente riferire la verità, ovvero che il prodotto è gratuito e ti fai pagare le ore per poterlo installare e customizzare.

Al limite potresti pensare, come costo di setup iniziale, al doppio o al triplo della previsione di fatturato mensile medio del sito. E poi aggiustarti con le migliorie. È ovviamente un suggerimento "campato per aria", valuta tu!
Loggato

Eugene
Nuovo Utente
**
Posts: 18


Re: Quanto far pagare un sito OpenCart?
« Risposta #4 il: 29 Giugno 2010, 10:27:51 »

Il discorso è articolato si, per questo mi sono rivolto al forum.
Al cliente direi ovviamente che si tratta di un sito basato su una struttura gratuita preesistente, anche per contenere le sue eventuali richieste e spiegargli che la struttura, per quanto elastica e personalizzabile, ha dei limiti. Nel caso in cui si voglia un sito particolare si renderà necessario ricorrere ad un programmatore con quello che questo comporta.
Se mi creo il problema di quello che potrebbe dire il cliente è semplicemente perchè da queste parti c'è la pessima abitudine di parlare troppo ed inutilmente.
Quando faccio un lavoro per un cliente c'è sempre uno stuolo di amici/parenti/conoscenti che si intromettono commentando e criticando quanto fatto. Per quanto buona parte delle cose dette siano delle bestialità, ci può sempre essere qualcosa che faccia allarmare il cliente, ed è questo quello che più temo. Non sempre è facile convincere un cliente che quello che gli ha detto suo "cugino" sia una beneamata corbelleria e che ognuno dovrebbe fare il proprio mestiere.
In linea di massima riesco a gestire queste situazioni, ma trattandosi stavolta di un territorio nuovo ho ancora qualche incertezza riguardo la valutazione di OpenCart.
Loggato

<-- Fare o non fare, non c'è provare -->

www.yodastudio.com
segui YODA Studio su facebook
Volverine
Visitatore
Re: Quanto far pagare un sito OpenCart?
« Risposta #5 il: 29 Giugno 2010, 14:51:34 »

Al cliente direi ovviamente che si tratta di un sito basato su una struttura gratuita preesistente, anche per contenere le sue eventuali richieste e spiegargli che la struttura, per quanto elastica e personalizzabile, ha dei limiti. Nel caso in cui si voglia un sito particolare si renderà necessario ricorrere ad un programmatore con quello che questo comporta.
mi sembra una buona idea

Quando faccio un lavoro per un cliente c'è sempre uno stuolo di amici/parenti/conoscenti che si intromettono commentando e criticando quanto fatto.
non so come stai messo a lavoro, ma io non mi faccio di questi problemi. quando gli ho fatto capire il tipo di lavoro che faccio, se decide di affidarsi a me deve seguire le mie indicazioni.
capisco benissimo quello che capita (capita anche dalle mie parti), ma se ti fai condizionare dal cliente, parti svantaggiato, perché poi si sentirà in diritto di farti modificare qualsiasi cosa, anche senza nessuna reale esigenza. tu sei il professionista e tu devi dargli le indicazioni da seguire; se poi non gli piace, può cambiare fornitore...

Non sempre è facile convincere un cliente che quello che gli ha detto suo "cugino" sia una beneamata corbelleria e che ognuno dovrebbe fare il proprio mestiere.
io glielo direi proprio così. più si è chiari e meglio è.

In linea di massima riesco a gestire queste situazioni, ma trattandosi stavolta di un territorio nuovo ho ancora qualche incertezza riguardo la valutazione di OpenCart.
ti sei trasferito, oppure stai allargando l'area di interesse?
Loggato
Eugene
Nuovo Utente
**
Posts: 18


Re: Quanto far pagare un sito OpenCart?
« Risposta #6 il: 29 Giugno 2010, 16:58:56 »

non so come stai messo a lavoro, ma io non mi faccio di questi problemi. quando gli ho fatto capire il tipo di lavoro che faccio, se decide di affidarsi a me deve seguire le mie indicazioni.
capisco benissimo quello che capita (capita anche dalle mie parti), ma se ti fai condizionare dal cliente, parti svantaggiato, perché poi si sentirà in diritto di farti modificare qualsiasi cosa, anche senza nessuna reale esigenza. tu sei il professionista e tu devi dargli le indicazioni da seguire; se poi non gli piace, può cambiare fornitore...
Il problema me lo pongo per lo più con i nuovi clienti con i quali non si è ancora instaurato alcun tipo rapporto e magari da parte loro c'è una certa diffidenza avendo preso, in passato, delle fregature da miei "colleghi".
Con i clienti abituali le cose vanno diversamente, si è creato un certo rapporto di fiducia e quindi danno molto credito a quello che dico, nonostante ci siano sempre "elementi di disturbo".
Una grossa soddisfazione è quando questi disturbatori si tagliano le gambe da soli venendo prontamente defenestrati.

io glielo direi proprio così. più si è chiari e meglio è.
In linea di massima è quello che faccio anche io ma mi piace argomentare con cognizione le mie scelte. Proprio per questo cerco di raccogliere più informazioni possibile prima di proporre qualcosa.

ti sei trasferito, oppure stai allargando l'area di interesse?
Per adesso ho fatto un soppalco nello studio, poi chiederò un condono.
La mia competenza principale rimane il web designer, ma per cause di forza maggiore mi trovo costretto ad imparare un po' di SEO, programmazione, ecc.
Loggato

<-- Fare o non fare, non c'è provare -->

www.yodastudio.com
segui YODA Studio su facebook
Pagine: [1]
 
 
Salta a:  

Oggetto Iniziato da Risposte Visto Ultimo Post
Script Perl « 1 2 » Guastalla 17 14368 Ultimo Post 6 Dicembre 2006, 22:04:37
da lacellula
E' bello sentirsi amati.... « 1 2 ... 11 12 » Tophost 172 54426 Ultimo Post 2 Febbraio 2008, 14:25:45
da Diavolo_Rosso
Pianetahost: La Nuova Era Dell' Hosting PianetaHost 4 3201 Ultimo Post 20 Giugno 2005, 12:12:15
da effe8
Impossibile accedere a numerosi siti lacellula 4 3308 Ultimo Post 28 Luglio 2008, 14:02:15
da alessiof
Corso Su Photoshop Per Fotografi E Grafici A Roma salvatore71 0 1609 Ultimo Post 7 Maggio 2006, 21:05:53
da salvatore71
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!


Ultima visita di Google a questa pagina 3 Agosto 2010, 17:30:17